MENU: scegli i servizi che ti interessano

venerdì 16 ottobre 2009

Place Vendome

Considerata come una delle piazze più lussuose del mondo questa meraviglia dell'architettura ha accolto e continua ad accogliere boutique di marchi celebri della gioielleria ed orologeria come:
Bouchero, Cartier, Chaumet, Boivin, Técla, Mauboussin, Fred, Bvlgari, Repossi, Lorenz Baümer, Piaget, Patek Philippe, Pierre Dubail, Breguet, Rolex, Chanel Joaillerie, Dior Joaillerie, Vuitton Joaillerie.


Il nome di questa piazza non é sempre stato Place Vendôme ma se ne sono succeduti diversi: place Louis le Grand, place des Conquêtes, place des Piques, place Internationale.
Al centro della grande piazza, priva di vegetazione e con solo qualche lampione e paracarro, é situata l'imponente colonna Vendôme (alta 44,30 metri e dal diametro di 3,60 metri) che sostituisce la vecchia statua equestre di Luigi XIV distrutta nel 1792: ispirata alla colonna Traiana di Roma é stata eretta da Napoleone per celebrare la Battaglia d'Austerlitz. Ed é proprio Napoleone che viene ritratto nella statua posta in cima alla colonna.
La piazza ha un aspetto austero, tutte le facciate degli edifici sono state disegnate dallo stesso architetto che ha concepito la piazza, Jules Hardouin-Mansart, così da essere tutte uniformi e continue.

Tra gli ospiti della Place Vendome si possono trovare:
il sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah, ai numeri 3 e 5;
il Ministero della Giustizia, al numero 13. Sulla facciata del palazzo é apposto dal 1795 il Metro Modello in marmo;
l'Hotel Ritz, ai numeri15 e 17, di proprietà dell'egiziano Mohamed Al-Fayed;
l'emiro del Qatar, Hamad bin Khalifa al-Thani, al numero 19;
Napoleone III ha abitato, durante la sua presidenza della Repubblica, al numero 4;
la sede di Garnier, al numero 16, dove in passato ha abitato Mesmer;

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento